top of page

Legge di bilancio e decreto milleproroghe, le novità per la scuola

Presidi: l’accessorio pagato con i soldi dei progetti per l’ampliamento dell’offerta

formativa

• Il compenso accessorio riguardante la parte variabile della retribuzione di posizione e la

retribuzione di risultato dei dirigenti scolastici, già incassato nel 2019/2020, sarà coperto

decurtando i fondi della legge 440/97.

• La decurtazione è pari a 25.856.000 euro ed è prevista da un emendamento alla legge di bilancio, già approvato, presentato da Flavia Piccoli Nardelli, deputata del PD.

Dirigenti e Dsga salvi dal dimensionamento del 2020/21:

Il numero minimo di alunni previsto per la costituzione delle istituzioni scolastiche passerà da 600 a 500 in via ordinaria e da 400 a 300 per le istituzioni scolastiche ubicate nelle piccole isole, nei comuni montani e nelle aree geografiche

caratterizzate da specificità linguistiche.

• La misura avrà valore per il dimensionamento del 2021/22 ed è l’effetto dell’approvazione di un emendamento alla legge di bilancio proposto da Vittoria Casa, dirigente scolastica, deputata del M5S.

• Il costo dell’operazione è pari a 13,61 milioni di euro per l'anno 2021 e con 27,23 milioni di euro per l'anno 2022 che saranno tratti decurtando il fondo per le esigenze indifferibili ed urgenti (Covid).


Inoltre:

  • Concorso Dsga, in ruolo anche gli idonei

  • Esami di Stato,30 mln di euro per le misure anti Covid

  • Incrementato il Fondo dell’articolo 1, della legge 440/97

  • Graduatoria nazionale per 1817 collaboratori scolastici e 1000 posti in organico di diritto per gli At nelle scuole dell’infanzia e del 1 ciclo

A cura di Antimo Di Geronimo

scarica il pdf


Legge di Bilancio e decreto milleroroghe
.
Download • 197KB



12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Il disegno di Legge del Ministro Roberto Calderoli sull’autonomia differenziata, che riguarda istruzione, sanità, mobilità e assistenza sociale, dopo l’approvazione del Consiglio dei Ministri verrà d

bottom of page