top of page

Concorso straordinario ter, la risposta alle domande frequenti


Cerchiamo di fare chiarezza rispondendo alle domande più frequenti sul concorso straordinario ter – che sarà in realtà un concorso ordinario.

Quando sarà pubblicato il bando del Concorso?

Sono uscite alcune dichiarazioni di esponenti del governo – come è già avvenuto negli anni passati con altre procedure portate avanti da altri esecutivi – che prevedevano l’uscita già in estate. Difficile fare previsioni certe visto che spesso si è assistito a ritardi consistenti. Possiamo sbilanciarci affermando che il bando dovrebbe arrivare entro il mese di ottobre del 2023, altrimenti si rischia di non arrivare in tempo per le immissioni del prossimo anno scolastico.

Per quali ordini di scuola verrà prevista questa procedura?

Per la scuola secondaria di primo e secondo grado, e non è detto che venga bandito per ogni classe di concorso. Per avere certezze bisognerà aspettare la pubblicazione dei posti messi a bando per regione.

Quali sono i requisiti di accesso?

Gli ITP potranno partecipare con il diploma di accesso per la classe di concorso, mentre gli altri insegnanti dovranno avere una laurea specialistica o magistrale – oppure titolo equivalente – con il corretto numero di CFU per accedere alla classe di concorso più i 24 CFU conseguiti entro il 31 ottobre 2022 oppure tre anni di servizio.

i docenti che vorranno concorrere ai posti di sostegno dovranno avere il titolo di specializzazione per il grado di scuola per cui si intende concorrere.

Cosa è previsto per chi è in possesso di un titolo estero?

Chi fa domanda per la procedura e possiede un titolo estero potrà partecipare a pieno titolo se ha ricevuto il riconoscimento del ministero entro la data di scadenza del bando, oppure con riserva se ha presentato domanda di riconoscimento entro la data di scadenza del bando.

Per quante classi di concorso sarà possibile presentare domanda di partecipazione?

Una classe di concorso per le medie ed una per le superiori. Se ho la specializzazione sul sostegno per il rispettivo grado potrei teoricamente partecipare anche alla procedura per il sostegno alle medie ed alle superiori.

Potrò partecipare al concorso per più regioni?

Dovrò partecipare alla selezione presentando domanda in una sola regione.

Quante sono le prove concorsuali previste?

Di base ci sarà una prova scritta ed una orale, per alcune classi di concorso dovrebbe essere prevista anche una prova pratica.

Come sarà strutturata la Graduatoria di merito del Concorso straordinario 2023-2024?

La graduatoria del concorso sarà composta da tutti i candidati che hanno preso un punteggio minimo di 70/100 per la prova scritta e quella orale. Se verrà prevista anche una prova pratica, il criterio del 70/100 di voto minimo varrà per la media di prova pratica e orale. La graduatorie dovrebbe essere composta solo dai vincitori e potrà essere integrata solo per le rinunce.

Il Concorso sarà abilitante?

Per ottenere l’abilitazione dovrò essere tra i vincitori del concorso ed avere completato con successo tutti i passaggi dell’anno di prova – compresi i 30 o 36 CFU di formazione universitaria.

Come avverrà l’assunzione dei vincitori del concorso?

I vincitori del Concorso verranno assunti con contratto a tempo determinato. Saranno assunti a tempo indeterminato solo dopo aver completato tutti i passaggi dell’anno di prova.


57 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page